AMARCORD – Una vita da mediano: Paolo “Gasolio” Casoli si racconta – un’esclusiva di Corsidiguida.it.

E’ così, che ci volete fare. Sarà il periodo feriale, saranno gli scarsi risultati degli italiani in Motogp, sarà che i ducatisti viaggiano spesso con la memoria ( a qualcosa ci si deve pur aggrappare…)per ritrovare antichi fasti, che mi sono imbattuto, sul web, in un vecchio articolo di SuperWheels (la parte “corsaiola” della rivista Motociclismo) dedicato al campione Supersport del 1997 Paolo Casoli, in sella alla Ducati 748, dove si racconta, con fare scherzoso e “irriverente”  del come e perchè  il nostro “Gasolio” diventò un uomo nuovo (e migliore) dopo il terribile incidente accorsogli  a Valencia il 13 novembre 2002, incidente che costò a Paolo, oltre a un grave trauma cranico, il ritiro definitivo dalle corse.

Paolo Casoli durante la gara di Monza nel mondiale supersport del 2000 in sella alla Ducati 748gasolio,paolo casoli,ducati 748,monza,supersport,sbk,corsidiguida.it

 

Qui il link dell’articolo: http://www.superwheels.net/gasolio-una-botta-fortunata-una-storia-vera. Ma sarà proprio vero? Bene, mi sono detto, non mi resta che chiederlo direttamente all’interessato.

Eccovi quindi l’intervista completa, rilasciata in un momento di relax durante uno dei nostri eventi di Corsidiguida.it, durante la quale il nostro simpatico e disponibile Gasolio, risponde “a cuore aperto” alle nostre domande.

WEB REPORTER: Massimo Bracchi

 

I VIDEO-CORSI di CORSIDIGUIDA.IT: la “STACCATA” spiegata da Paolo Casoli

paolo casoli,gasolio,corsidiguida.it,staccata,corso moto,guida sportiva,ingresso curva,frenata

Paolo Casoli con la sua tuta Ducati di campione del mondo 1997 durante un evento di Corsidiguida.it

 

Il “Gasoliopensiero”: ovvero la guida della moto al limite giudicata dal Gasolio nazionale, al secolo Paolo Casoli, campione del mondo 1997 nella categoria Supersport con la Ducati, nel video realizzato “al volo” durante una pausa del corso a Castelletto di Branduzzo con Corsidiguida.it.

La “staccata” è il momento più delicato che precede l’entrata in curva nella guida sportiva in moto, quando da forte velocità affrontiamo una impegnativa decelerazione, attaccandoci ai freni, magari ritardandola (in circuito, sempre) il più possibile, per poi percorrere la curva nel migliore dei modi. Ebbene, quello è uno dei momenti più emozionanti, sia da vedere durante le competizioni, che da provare (in circuito, meglio se seguiti da un istruttore come Paolo) con la nostra moto sportiva.

Paolo Casoli, forte della propria esperienza di pilota e campione in gare internazionali sui circuiti di tutto il mondo, ma anche quale valente e professionale istruttore in Corsidiguida.it, ci fornisce una personale e interessante versione di questa fase della guida sportiva della nostra moto, aprendo nuovi orizzonti e conoscenze utilissime in circuito e preziose sulle strade di tutti i giorni.

Tutto questo, naturalmente, lo vedete solo ed esclusivamente con Corsidiguida.it !

Massimo Bracchi

 

DOPPIA COPPIA

Telenova è una emittente televisiva di Milano, nata nel 1976, con copertura regionale, che trasmette un bel programma all’interno del canale SportAction, chiamato XXL Sportaction. il programma è una creatura di Franco Bobbiese, il noto conduttore della rubrica televisiva FUORIGIRI che commenta il motomondiale. Aggiungiamo che Corsidiguida.it è uno scenario irrinunciabile, ormai, per interessanti ed esclusive interviste con i protagonisti di motomondiale e C.I.V. . Mettiamoci un brillante (nonostante il caldo afoso di questi giorni) Max Temporali come elemento catalizzatore e il gioco è fatto: nasce il servizio TV.

Protagonisti:

due campioni del mondo: Paolo Casoli, Roberto Locatelli

Due campionesse della strada: MV Agusta e Harley Davidson.

Doppia coppia, quindi.

Mi avvicino al “set” di ripresa e scatto alcune foto. E ascolto alcuni commenti. Max, come sempre, alterna domande prettamente tecniche con altre più provocatorie. Gasolio, non se lo fa dire due volte, e prospetta fantomatici sorpassi subiti con l’Harley da parte di…un Tmax da tangenziale all’ora di punta. Il Loca ride di gusto per le battute sagaci di Casoli, ma  molto “political correct”  riporta la discussione sulle differenze tra i due modelli Harley, la XR 1200X ( con motore Evolution,  detto anche Blockhead –  € 12.700) e la XR 1200 con il Kit Trofeo o Trophy Replica ( il kit costa più di 2.000 Euro, a seconda della configurazione). Comunque dettagli più precisi li troverete nel video che pubblicheremo presto.

Ma la MV? Si tratta di una Brutale 1090 RR, con una bella manciata di cavalli (144 dichiarati, contro i 91 dell’Harley) che tranquillizzano il Gasolio quasi come una boccata di ossigeno, per lui che meno di 150 cv non ci devono stare, sotto il… di un pilota che si rispetti, ma qui Marco Albizzati, collaudatore della  casa varesina (per inciso, se volete regalarvi la Brutale 1090, dovete rompere il salvadanaio e tirarne fuori 18.700 monetine da 1 euro), entra in campo e sciorina tutto il suo sapere sulla 4 cilindri italiana.

Ultimi scatti fotografici ad un Locatelli a cavallo della MV Agusta con il Casoli che fa uno strano gesto all’indirizzo del motore: Tutto OK, la cavalleria, marchio italiano, blasonata…ma due cilindri bastano e avanzano. Ogni riferimento ad altro marchio è puramente casuale…

Massimo Bracchi

                Locatelli con l’HD   XR 1200X                                                           Gasolio mima il sorpasso del TMax…

DSCF4539.JPGDSCF4545.JPG

 

 

 

 

                                                                                                                                                                               Kit  Trofeo                                                                                  L’MV Brutale 1098 RR          

DSCF4556.JPGDSCF4573.JPG

 

 

 

 

 

 

 

                   il Loca sull’MV                                                                  Gasolio, di cilindri ne vuole due

 DSCF4595.JPGDSCF4591.JPG

 

 

 

 

 

 

 

SFONDI PER IL DESKTOP

 

Marco Albizzati in sella all’ MV Agusta Brutale 1090 RR

telenova,bobbiese,max temporali,paolo casoli,roberto locatelli,gasolio,harley,mv brutale,kit trofeo

Paolo Casoli in azione su HD XR1200 Kit Trofeo

telenova,bobbiese,max temporali,paolo casoli,roberto locatelli,gasolio,harley,mv brutale,kit trofeo

Roberto Locatelli in piega con l’Harley Davidson XR1200X

telenova,bobbiese,max temporali,paolo casoli,roberto locatelli,gasolio,harley,mv brutale,kit trofeo