Portare in pista una FERRARI F430 Scuderia? Si può! Con CORSIDIGUIDA.IT

 

THE20454.JPG

THE20475.JPG

E’ così: Corsidiguida.it, quest’anno non finisce di stupire.

Il corso auto si arricchisce di un nuovo partner: la Pitstop Rent, azienda di autonoleggio di topcar, che viene presentata, nel video che potete vedere in questo articolo, dal nostro Presidente Alessando Micchetti. E Pitstop Rent ha portato, per il corso auto del  29 settembre  una magnifica Ferrari F430 Scuderia, che Corsidiguida.it ha messo a disposizione dei corsisti auto. Il tutto coordinato da Franco Bobbiese, che ha provato per noi la F430.

Prova su pista che potete gustare sempre nel video pubblicato qui sotto e messo a disposizione da Telenova Sportaction. Nel video sono presenti i nostri due istruttori Auto, Stefano D’Aste e Beppe Gabbiani, nonchè i titolari di Pitstop Rent Marco e Stefano.

Corsidiguida.it e Ferrari F430: il mito a portata di….corso!

 

La “MORALINA” : guidare la moto secondo GUIDO MEDA

guido meda,morale,moralina,corsidiguida.it,briefing,guida,sicurezza,moto

Durante il briefing di Corsidiguida.it, Guido Meda, il popolarissimo commentatore televisivo del motomondiale, tira fuori dal cilindro un aspetto del proprio carattere decisamente diverso dalle gags alle quale ci ha abituato, insieme al “Reggio” nazionale, durante le telecronache tv. Mettendo da parte facili battute, rende partecipi ai corsisti del nostro evento di quanto sia serio parlare di sicurezza all’interno di un corso, come è il nostro, destinato a perfezionare la guida della motocicletta, sia su strada che in pista. Guido Meda, strappando una serie di sentiti applausi al termine del proprio intervento, parla delle proprie esperienze e del proprio modo di concepire la guida in moto con sicurezza e coscienza civica.

Il video dell’intervento di Guido Meda lo trovate proprio qui sotto, buona visione!

SCOOP IN ESCLUSIVA DI CORSIDIGUIDA.IT: L’INGEGNERE DEL TEAM DUCATI DI VALENTINO ROSSI CI PARLA DEL FUTURO (E NON SOLO) DELLA ROSSA IN MOTOGP.

ducati,max temporali,ingegnere,luigi mitolo,intervistavalentino rossi

 L’ing Mitolo dribbla abilmente le “tendenziose” domande del nostro Max Temporali

 

L’ing. Luigi Mitolo, Responsabile Affidabilità Pista MotoGP per il Team Ducati, ha rilasciato un’intervista a Corsidiguida.it in merito alle problematiche e al metodo di lavoro all’interno del team Ducati di Valentino Rossi. Luigi Mitolo, sostituendo degnamente Carlo Luzzi, impegnato con Honda HRC in importanti test prima di Aragon, ha affrontato una giornata di corso presso di noi, comunicando ad allievi attenti e desiderosi di imparare, preziosissime nozioni in merito alla tecnica motociclistica.

 

guido meda,simone corsi,roberto locatelli,luigi mitolo,corsidiguida.it,briefing,ingegnere di valentino rossi

L’ing.Mitolo, in piedi a sinistra, durante un momento del nostro corso

 

A telecamere spente, ma con la nostra (del blog)  ancora accesa, Mitolo ci ha fatto comunque intuire, pur con grande professionalità e correttezza “aziendale”, che le forze profuse all’interno di Ducati in Motogp si muovono in varie direzioni, con metodi di lavoro che prendono diverse strade non sempre coincidenti… Lì, probabilmente, sta la chiave del ritardo prestazionale delle rosse in questo momento. Un grande lavoro da parte di tutti, ma l’inserimento del metodo “Burgess” in un’azienda comunque improntata ad un’ortodossia scientifica aperta a pochi compromessi, stenta a decollare. Restano, comunque, aldilà delle parole, i risultati, che assolutamente dovranno venire, viste le forze scese in campo. Noi, fiduciosi, aspettiamo.

A breve pubblicheremo il video completo dell’intervista. Stay tuned…

Massimo Bracchi

 

MEDA E L’ARIA CONDIZIONATA

In pista, è giusto ricordarlo, durante l’estate fa caldo. Molto. Tuta di pelle, guanti, stivali… non se ne può più, dopo giri e giri sotto il sole. E allora? Allora, casco ben allacciato, visiera con aria condizionata (da quanto vento  entra) e gas a martello!

Giorgio Meda.JPG

VEDI_IN_ALTA_DEFINIZIONE

 

Ma la pacchia dura molto poco: dietro i corsisti, VISIERA ABBASSATA anche d’estate e gasssss.

Massimo Bracchi

questo mese il paginone è, a pieno titolo, dedicato a Guido Meda

THE25731 copia.jpg

VEDI_IN_ALTA_DEFINIZIONE

 

LE INTERVISTE DI BLOG.CORSIDIGUIDA.IT: ALEX DE ANGELIS

THE26395.JPGAlex De Angelis,pilota di San Marino che corre con la MotoBI ufficiale per il team JIR in moto2, ha rilasciato, in esclusiva per il nostro blog, un’intervista nella quale parla della sua carriera, delle precedenti esperienze in motogp, delle sue aspettative e speranze per il futuro, svelando anche qualche anteprima incalzato dalle stimolanti domande del nostro Max Temporali, che, come sempre, mettendo a proprio agio l’intervistato,riesce a ottenere notizie e anticipazioni nuove e interessanti. Alex De Angelis non ha bisogno di presentazioni, per chi segue il motomondiale. Pilota di indiscusso valore, serio nell’impegno e nella preparazione, non ha racColto, finora,i frutti sperati nella sua pur brillante carriera. Ma questa non è la sede per rivangare episodi del passato del giovane sammarinese, intento di questo blog è proporre nuove situazioni e nuove opportunità, e una nuova opportunità è il ruolo di Alex all’interno del nostro team di corsidiguida.it. Un team giovane e dinamico nel quale i talenti si misurano con situazioni diverse dall’ordinario e, per certi versi, impegnative. Certo, l’impegno massimo, sportivamente parlando, è profuso tutto nel mondiale moto, ma Alex è entrato con lo spirito e le motivazioni giuste nei nostri corsi, dove, incontrando “da vicino” il motociclista, per così dire, medio, certamente non abituato a calcare le piste di tutto il mondo, ma pieno di entusiasmo e ammirazione per chi ha fatto di una passione una professione, ci si confronta con un mondo forse più “reale”, ma certamente puro e genuino.
Ad Alex De Angelis il nostro in bocca al lupo e un caloroso benvenuto da parte di tutti i componenti di Corsidiguida.it: CIAO ALEX!

Massimo Bracchi

LE INTERVISTE DI BLOG.CORSIDIGUIDA.IT: CARLO LUZZI, L’INGEGNERE DEI CAMPIONI DELLA MOTOGP

carlo luzzi,corsidiguidaCarlo Luzzi, in esclusiva per il nostro blog, racconta i segreti, le caratteristiche, ma anche i retroscena umani dei grandi campioni della motogp come Edwards, Dovizioso, Lorenzo e “Canguro Mannaro” Stoner. Notizie e curiosità viste da una parte un po’ inedita, vale a dire da uno dei più grandi tecnici del momento nel motomondiale. Dopo aver seguito Lorenzo fino al titolo mondiale, con la Yamaha, nel 2011 Carlo Luzzi è passato al team HRC Honda, accanto proprio a Casey Stoner.

Max Temporali, commentatore mediaset per la motogp, ha chiesto a Carlo Luzzi le sue impressioni in merito alla stagione mondiale 2011, soffermandosi sulle qualità umane ma anche sui difetti caratteriali del campione australiano. Sentiamolo dunque, in religioso silenzio…

 Massimo Bracchi